Pubblicità

Bactrim: A cosa serve? Come si usa?

Bactrim (Trimetoprim+sulfametoxazolo) è un farmaco che serve per curare le seguenti malattie: Infezioni delle vie respiratorie: sinusite, otite media, bronchite acuta, polmonite (anche dovuta a Pneumocystis carinii), riacutizzazioni in corso di bronchite cronica o di bronchiettasie. Infezioni renali e delle vie urinarie: pielite, cistite, prostatite, uretrite, riacutizzazioni in corso di infezioni croniche delle vie urinarie. Infezioni dell’apparato genitale compresa l’uretrite gonococcica. Infezioni dell’apparato digerente: infezioni da Shigella, da Salmonella typhi e paratyphi e altre enteriti da germi sensibili.

Bactrim: indicazioni e modo d'uso

Come per tutti i farmaci, anche per Bactrim è molto importante rispettare e seguire i dosaggi consigliati dal medico al momento della prescrizione.

Se però non ricordate come prendere Bactrim ed a quali dosaggi, è quanto meno necessario seguire le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo. Vediamole insieme.

Posologia di Bactrim: come si usa?

Ogni 12 ore
adulti e bambini 160 mg + 800 mg compresse 80 mg + 400 mg compresse 80 mg/5 ml + 400 mg/5 ml
sopra i 12 anni 160 mg + 800 mg compresse solubili sospensione orale
dose normale 1 compressa 2 compresse 2 misurini (mis.grande)
bambini 80 mg/5 ml + 400 mg/5 ml sospensione orale 40 mg/5 ml + 200 mg/5 ml sospensione orale
da 8 sett. a 5 mesi 1 misurino piccolo ½ misurino
da 6 mesi a 5 anni ½ misurino grande 1 misurino
da 6 a 12 anni 1 misurino grande 2 misurini

In caso di infezioni acute, Bactrim va somministrato per almeno 5 giorni oppure sino a quando il malato sia esente da sintomi da 2 giorni.

– La posologia pediatrica corrisponde a circa 6 mg di TM/Kg/die.

– Nelle infezioni gravi la posologia va aumentata del 50%.

– Nelle terapie di mantenimento di lunga durata (oltre i 15 giorni) va invece diminuita del 50%.

Modalità d’uso

Sospensione orale: agitare accuratamente prima dell’uso.

Le compresse di Bactrim 160 mg + 800 mg compresse solubili si sciolgono, o più propriamente si disperdono rapidamente in acqua o altri liquidi acquosi; si ottiene così una bevanda di sapore accettabile e di semplice assunzione.

 

Ricordate in ogni caso che se utilizzate Bactrim seguendo le istruzioni del foglietto illustrativo, sarà poi opportuno che contattiate il vostro medico e lo avvisiate del dosaggio che avete assunto, per avere conferma o ulteriori consigli!

Un’altra domanda che spesso ci poniamo prima di prendere una medicina è se è possibile assumerla in gravidanza

Tenendo presente che in gravidanza sarebbe opportuno evitare qualsiasi farmaco se non strettamente necessario e che prima di assumere qualsiasi farmaco in gravidanza va sentito il medico curante, vediamo insieme quali sono le istruzioni sulla scheda tecnica di Bactrim per quanto riguarda la gravidanza:

Bactrim: si può prendere in gravidanza?

Bactrim è controindicato in gravidanza e durante l’allattamento.

 

Bactrim: sovradosaggio

Cosa devo fare se per sbaglio ho preso un dosaggio eccessivo di Bactrim?

In teoria sono possibili: comparsa di cristalli nelle urine, oliguria o anuria; nausea, vomito, diarrea, cefalea, vertigine.

In caso di intossicazione, a seconda dei sintomi, bisogna prevedere: lavanda gastrica, adeguato apporto di liquidi per accelerare l’eliminazione renale, emodialisi, controllo della formula ematica e, in caso di una sua alterazione, somministrazione di 6 – 12 mg di folinato di calcio.

Bactrim: istruzioni particolari

Sospensione orale: agitare accuratamente prima dell’uso.


Per approfondire l’argomento, per avere ulteriori raccomandazioni, o per chiarire ogni dubbio, si raccomanda di leggere l’intera Scheda Tecnica del Farmaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *