Pubblicità

Macrogol C erba

Principio attivo: Macrogol 3350
Confezione: Os Polv 10 Bust
Forma Farmaceutica: Soluzione Orale Polvere
Gruppo Terapeutico: Gastroint. Lass. Purganti
Casa Farmaceutica: Carlo Erba Otc Srl
Prezzo: €.  6.99

Indicazioni

Trattamento sintomatico della stipsi occasionale negli adulti.


Modo d'uso


Adulti al di sopra dei 18 anni ed anziani 1-2 bustine al giorno in un'unica somministrazione, preferibilmente al mattino.
Bambini e adolescenti al di sotto dei 18 anni: non raccomandato.
Anziani, pazienti con malattie renali o insufficienza epatica: non è necessario modificare la posologia.
Somministrazione:
Sciogliere ogni bustina in 100 ml di acqua, l'equivalente di un bicchiere. La soluzione deve essere ingerita subito dopo la preparazione. Gli effetti di MACROGOL 3350 si manifestano entro 24-48 ore dalla somministrazione.
Il trattamento deve protrarsi per il minor tempo possibile (vedere paragrafo 4.4).


Controindicazioni


Ipersensibilità al MACROGOL 3350 o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Ileo paralitico o sospetta occlusione intestinale ovvero stenosi sintomatica.
Infiammazioni gravi dell'intestino (ad esempio colite ulcerosa acuta, morbo di Crohn) e megacolon tossico.
Perforazione intestinale o rischio di perforazione.
Dolore addominale acuto o di origine sconosciuta, nausea o vomito, stenosi intestinale, sanguinamento rettale di origine sconosciuta, crisi emorroidaria acuta, dolore e sanguinamento o stato di grave disidratazione.


Avvertenze


Il trattamento della stipsi con un medicinale è soltanto un coadiuvante delle buone pratiche igieniche e di una dieta opportuna da parte del paziente (maggiore assunzione di liquidi e fibre alimentari, idonea attività fisica e riabilitazione alla defecazione).
Il trattamento medico è giustificato solo nel caso in cui le modifiche della dieta e delle abitudini di comportamento non producano effetti.
I pazienti che utilizzano questo medicinale per la prima volta devono consultare un medico se non riscontrano miglioramenti della sintomatologia dopo due settimane.
In caso di diarrea, si deve usare cautela nei pazienti predisposti a disturbi dell'equilibrio idroelettrolitico (ad esempio gli anziani, i pazienti con insufficienza epatica o renale o in pazienti che hanno assunto diuretici) e considerare l'esecuzione di un controllo degli elettroliti.
Il farmaco contiene polietilenglicole. Alcune rare manifestazioni allergiche e casi del tutto eccezionali di reazioni anafilattiche sono stati osservati solo con dosaggi elevati di polietilenglicole somministrati nella fase preparatoria di esami diagnostici al colon.
I pazienti in dieta iposodica (insufficienza cardiaca, ipertensione) devono tenere in considerazione il contenuto di sodio (274,4 mg/bustina).
Questo medicinale contiene potassio (39,1 mg/bustina). Devono tenerne conto i pazienti con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a regime di potassio controllato.


Interazioni


Non sono disponibili dati clinici o derivanti da sperimentazioni sulle interazioni del MACROGOL 3350 con altri medicinali.
Al pari di altri lassativi, il farmaco può ridurre temporaneamente l'assorbimento di altri prodotti medicinali somministrati nello stesso periodo di tempo.
Si deve usare cautela quando MACROGOL 3350 è utilizzato con farmaci con un ristretto indice terapeutico (ad esempio antiepilettici e agenti immunosoppressori).


Gravidanza

za
Non sono disponibili dati clinici sull'assunzione di MACROGOL 3350 in gravidanza.
Gli studi sugli animali non hanno evidenziato effetti teratogenici.
Pertanto, considerando lo scarso assorbimento di MACROGOL 3350, l'uso di MACROGOL CARLO ERBA può essere preso in considerazione quando necessario.
Allattamento
Non sono disponibili dati clinici sull'escrezione di MACROGOL 3350 nel latte materno. Poiché MACROGOL 3350 è scarsamente assorbito, l'uso di MACROGOL CARLO ERBA può essere preso in considerazione quando necessario.


Effetti sulla guida


Non è stato osservato alcun effetto sulla capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.


Effetti indesiderati


Le reazioni sono elencate di seguito secondo la Classificazione per Sistemi ed Organi, utilizzando la terminologia MedDRA e secondo la frequenza assoluta.
Le frequenze nei pazienti sono definite come segue: Molto comune =1/10
Comune =1/100, <1/10
Non comune =1/1.000, <1/100 Raro =1/10.000, <1/1.000
Molto raro <1/10.000
Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili), incluse segnalazioni isolate.

La diarrea lieve è un effetto collaterale molto comune, in particolare se il dosaggio è troppo elevato. Questi effetti generalmente scompaiono da 24 a 48 ore dopo l'interruzione del trattamento. Il trattamento può quindi continuare con un dosaggio più basso. In studi controllati con MACROGOL 3350, 5,9 g, fino al 40% dei pazienti ha riportato almeno un episodio di diarrea o di feci liquide.
Possono anche manifestarsi disturbi degli elettroliti (iponatriemia, ipokaliemia) e/o disidratazione, soprattutto in pazienti anziani
Dolore e distensione addominale sono effetti collaterali comuni in particolare nei soggetti con disturbi intestinali funzionali.
Segnalazione delle reazioni avverse sospette
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo “www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili”.


Sovradosaggio


Il sovradosaggio causa diarrea che scompare con l’interruzione temporanea del trattamento o la riduzione del dosaggio. Un’eccessiva perdita di liquidi provocata da diarrea può richiedere la correzione dello squilibrio elettrolitico.
Casi di aspirazione sono stati segnalati quando volumi elevati di glicole polietilenico ed elettroliti sono stati somministrati con sondino nasogastrico.


Glutine
Assente
Lattosio
Assente